Messina: pallavolo femminile, stop netto del CUS Unime in casa della Nigithor Volley

fiorenza-raccuiaCon un secco 3-0 in casa della Nigithor Volley di Santo Stefano di Camastra arriva la prima netta sconfitta nel campionato di serie c per le giovani pallavoliste del CUS Unime. Al Palaceramica le atlete universitarie partono con il piede sbagliato e non riescono più a riprendere il match, nonostante un terzo set combattuto in maniera grintosa e conquistato con fatica, con un 27-25 finale, dalle atlete di casa. Nel primo set la Nigithor parte con il piglio giusto: le padrone di casa scendono in campo in maniera disinvolta ed affidandosi alle due attaccanti di punta, Pipitone e Prinzivalli, riescono a chiudere senza molti patemi il primo gioco dell’incontro, con un 25-15 finale. Le ragazze allenate da Mister Leandri riescono a trovare un po’ di lucidità nel secondo set, quando riescono a sostenere il ritmo delle avversarie fino al 13 pari, cedendo nella seconda parte del set a causa di una ricezione da rivedere (25-18). La partita si “riscalda” solo nel terzo set, quando si possono gustare le azioni più lunghe ed i momenti più belli della partita grazie ad una maggiore grinta con la quale le cussine tornano in campo, riducendo gli errori in attacco e prendendo le giuste misure in difesa. SI procede punto a punto ed il set viene deciso e conquistato dalla Nigithor con il finale di 27-25. Le universitarie, adesso, sono chiamate ad un pornto riscatto già nel prossimo incontro, da programma sabato prossimo, 12 novembre, al PalaNebiolo contro la Polisportiva Nino Romano.