Messina: è stato illustrato a Palazzo Zanca il progetto Apollo – Spazio – Arte

E’ stato illustrato a Palazzo Zanca a Messina il progetto Apollo-Spazio-Arte

 SpazioPresenti il sindaco, Renato Accorinti; il vicesindaco, Gaetano Cacciola; e l’assessore alla Cultura, Daniela Ursino, è stato presentato oggi a palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, il progetto Apollo – Spazio – Arte, inserito nel programma natalizio dell’Amministrazione comunale, promosso dalla Multisala Apollo diretta da Loredana Polizzi, ideato e curato dall’Art director, Saverio Pugliatti. L’iniziativa è patrocinata, tra gli altri, dalla presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, dall’assessorato alla Cultura della Regione siciliana, dalla Città Metropolitana di Messina, dagli assessorati comunali, alla Cultura, e alle Politiche Sociali, dall’Università degli Studi di Messina, e dalla Soprintendenza Beni Culturali e Ambientali di Messina. La peculiarità del progetto è avere eletto una porzione stradale al centro di Messina, e precisamente lo spazio di via San Filippo Bianchi, compreso tra la vie Cesare Battisti e Ghibellina, a centro temporaneo di arte e cultura, che nettamente si distingua dalle isole pedonali pensate per lo shopping natalizio. Nell’area scelta si proporranno, infatti, dal 3 dicembre all’8 gennaio, percorsi culturali diversificati che spazieranno dalla pittura alla scultura, dalla lettura al cinema, da interventi culturali appositamente pensati per i bambini alla musica e alla danza. L’idea base è quella di trasformare il luogo in un salotto sempre aperto e pronto ad offrire accoglienza e stimolante ospitalità a chiunque voglia provare un’atmosfera calda, ospitale e ricca di sorprendenti emozioni con numerose iniziative. In quest’ottica è stato studiato dall’arch. Antonio Virgilio l’arredo che sarà costituito da panchine di dimensioni varie di colore rosso e da due totem su cui artisticamente imprimere i nomi degli organizzatori e degli sponsor. Il manto stradale, sempre secondo un suo progetto, è stato già predisposto graficamente con colorate vernici idrosolubili. La moderna installazione d’arte funge da tela per i giovani artisti di street art che su quella base con i loro pennelli danno vita a diverse immagini. L’assessorato alle Politiche Sociali allestirà un workshop di pittura coordinato dall’artista Mariella Bellantone al quale parteciperanno dieci minori stranieri, attualmente ospiti delle strutture di accoglienza del Comune.