Messina, dall’Ambulanza alla Volante: 25enne sta male ma litiga con i soccorritori e finisce in manette [NOME e DETTAGLI]

Incredibile quanto accaduto a Messina nella notte: 25enne sta male ma litiga con i soccorritori e finisce in manette

ambulanza di notteE’ stato arrestato stanotte, intorno alla mezzanotte nel cuore di Messina, precisamente a Piazza Cairoli, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Antonino Scopelliti, messinese di 25 anni, già noto alle forze di polizia, è stato inizialmente soccorso da personale del 118 per un dolore al petto. Dopo un primo controllo al quale i parametri sono risultati regolari, l’uomo è stato invitato a salire sull’ambulanza. Con lui un amico al quale è stato spiegato che non avrebbe potuto seguirlo a bordo dello stesso mezzo. Ne è nata un’animata discussione per la quale si è reso necessario l’intervento dei poliziotti che hanno cercato di riportare alla normalità la situazione e procedere al trasferimento del venticinquenne. E’ stato proprio allora che lo stesso venticinquenne si è alzato dalla lettiga all’interno dell’ambulanza assestando schiaffi, pugni e persino una testata a uno dei poliziotti. Il venticinquenne è stato trasferito in caserma dove ha nuovamente cercato più volte lo scontro fisico e insultato gli agenti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sarà giudicato stamani con rito direttissimo.