Messina: CUS Unime in evidenza al Gran premio Giovanissimi di lotta femminile. Giorgia Galletta medaglia d’oro

foto-lotta-2Ottimi riscontri sono arrivati per il CUS Unime dal prestigioso Gran Premio Giovanissimi di lotta femminile, svoltosi lo scorso 12 novembre al PalaPellicone di Ostia e riservato alle classi Esordienti B, Esordienti A e Ragazze ed al quale hanno partecipate tre atlete cussini, una delle quali, Giorgia Galletta, ha conquistato un’importante medaglia d’oro. Le tre atlete universitarie hanno disputato quattro incontri ciascuno. La prima a salire sul tatami è stata Giorgia Galletta, nella categoria -41 Kg classe ragazze, che si è aggiudicata il match contro la ravennese Kashami per superiorità tecnica (10-0). La seconda atleta a gareggiare per il CUS è stata Letizia Aneri per la categoria -32 Kg classe ragazze, superata, però, dall’atleta di Varese Placenti. La terza lottatrice messinese a salire sulla materassina è stata Martina Forestieri, categoria -52 Kg classe Esordienti B: anche lei è passata da un vantaggio iniziale alla sconfitta ad opera della napoletana Capozzi. Nel secondo turno di gare disputato dalle cussine, solo la Galletta è riuscita a vincere contro la pugliese di Molfetta, Palomba, con il risultato di 10-0. E con lo stesso rotondo punteggio la messinese è riuscita ad aggiudicarsi anche il terzo incontro personale, superando largamente la fiorentina Nigi Viola. Il quarto ed ultimo incontro, infine, valido per l’ambita medaglia tricolore, è stato ancora una volta vinto con grande determinazione ed in maniera netta dalla lottatrice universitaria, capace di rifilare anche in questo caso un secco 10-0 alla catanese Frazzetto. Buona risultati, infine, anche dalle altre due atlete cussine, Aneri e Forestieri, arrivate entrambe quinte nelle rispettive categorie. Per l’occasione le atlete sono state accompagnate da Giovanni Schillaci, tecnico dall’importane passato da atleta, con diverse medaglie a campionati mondiali ed europei, oltre che la partecipazione ad una Olimpiade.