Mercoledì iniziativa finalizzata alla richiesta dell’apertura dello “Svincolo autostradale di Furiano”

Lapresse /Emiliano Albens

Lapresse /Emiliano Albens

Il Presidente del CAS sarà presente alla iniziativa finalizzata alla richiesta dell’apertura dello “Svincolo autostradale di Furiano” che si svolgerà a Caronia il prossimo mercoledì 16 novembre (ore 18:30, Palazzo Cangemi) portata avanti da residenti dell’area geografica interessata alla questione. Nell’occasione il Presidente Rosario Faraci farà il punto sullo stato dei lavori eseguiti per la messa in sicurezza della Messina-Palermo ed evidenzierà le progettualità inserite nel Patto per la Sicilia per attualizzare l’A20 e la Messina-Catania, nonché per la prosecuzione della costruzione della SR-Gela della quale sono in esercizio circa 45 km ed altri 20 km in corso di realizzazione. “Sono lieto di partecipare alla significativa riunione – ha affermato il Dott. Faraci – sostenuta dalla sensibilità del Presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci verso le esigenze del territorio e sono disponibile a fare la mia parte – ha concluso il Presidente CAS – perché fin dal mio insediamento mi sono sempre posto in ascolto dei territori per ottimizzare la funzionalità delle tre autostrade. La Autostrada  Messina-Palermo (A20) – progettata nel 1969 sulla base di ardite progettazioni e tecniche ingegneristiche sofisticate ed all’avanguardia, e costruita ad intervalli ciclici fino al 2004 – è, ancora, tra le principali opere strutturali della Sicilia simbolo del sistema viario della Regione che avvicina grandi aree geografiche e, soprattutto, la Sicilia al resto del Paese ed all’Europa (Corridoio 5). L’intera tratta è sottoposta a periodiche manutenzioni per gli adeguamenti strutturali e tecnologici dovuti dallo scorrere del tempo e per rilanciare servizi di buon livello.