Maltempo, freddo invernale e forti piogge nello Stretto di Messina: la situazione meteo

Previsioni Meteo, il punto della situazione: freddo e maltempo nello Stretto di Messina, nuovo peggioramento nelle prossime ore

ciclone-14Assaggio d’inverno sull’Italia in queste ore: dalla scorsa notte il freddo s’è esteso anche al Sud, dove fino a ieri il clima era caratterizzato da un caldo anomalo. Stamattina, invece, le temperature sono piombate fino a +11°C a Palermo, Catania e Reggio Calabria, +10°C a Cosenza e Catanzaro, +8°C a Vibo Valentia e Caltanissetta, con maltempo diffuso, forti piogge e temporali. In Sicilia, dalla mezzanotte sono caduti 46mm di pioggia a Capo d’Orlando, 32mm a Brolo, 28mm a Pace del Mela, 26mm a Barcellona Pozzo di Gotto: le precipitazioni più significative hanno colpito il messinese tirrenico, rispettando le previsioni dei giorni scorsi. Forti piogge anche in Calabria, specie nel versante tirrenico con 43mm di pioggia a Cenadi, 37mm a Cortale, 34mm a Lattarico, 33mm a Montalto Uffugo, Girifalco e Filadelfia, 26mm a Mongiana, 24mm a Serra San Bruno. Il freddo invernale persiste anche di giorno: Palermo non ha superato i +16°C come se fossimo a gennaio, Catania è arrivata a +17°C, Cosenza e Catanzaro hanno appena lambito i +15°C, le città più “calde” sono state Lecce e Reggio Calabria, le uniche ad aver toccato i +19°C. E’ la prima giornata di questa stagione autunnale in cui nessuna città italiana raggiunge i venti gradi centigradi. Da questa notte nello Stretto tra Reggio Calabria e Sicilia persistono temporali con un forte calo termicoNelle prossime ore un nuovo peggioramento colpirà l’Italia da ovest, già ben visibile nelle immagini satellitari in tempo reale. Avremo un nuovo impulso freddo, umido e instabile che tra oggi pomeriggio, domani, venerdì e sabato sarà seguito da altri fronti freddi provenienti sempre da nord/ovest. E’ la “Tempesta di San Martino” iniziata lo scorso weekend e destinata a durare ancora a lungo.