Madre e figlia uccise in Calabria: i carabinieri cercano indizi vicino al cimitero

LaPresse/Francesco Arena

LaPresse/Francesco Arena

I carabinieri stanno setacciando le zone circostanti il cimitero di San Lorenzo del Vallo in Calabria, luogo dove sono state uccise domenica scorsa Edda Costabile e la figlia Ida Attanasio. Gli investigatori sono alla ricerca di ogni eventuale indizio che li possa mettere sulle tracce dell’assassino. La difficoltà nelle indagini è dovuta al fatto che nessuno si e’ fatto avanti per raccontare quanto avvenuto, nonostante il cimitero fosse affollato. Non sono presenti nella zona le telecamere di sicurezza e quindi non ci sono immagini del duplice delitto. Da domenica si sono perse le tracce del fratello di Damiano Galizia, l’uomo ucciso nell’aprile scorso da Francesco Attanasio, figlio e fratello delle vittime. Gli investigatori lo cercano come persona informata sui fatti ma, adesso, dovra’ anche spiegare i motivi del suo allontanamento.