Lettera aperta dell’Anpi al Segretario del Partito Repubblicano di Reggio Calabria

referendum

Di seguito la lettera aperta dell’Anpi al Segretario del Partito Repubblicano di Reggio Calabria:

“Nel ringraziare per l’invito indirizzato all’ANPI di Reggio Calabria finalizzato ad acquisire la nostra adesione all’iniziativa “Serve un NO”, promossa dal PRI, comunico che l’Associazione dei Partigiani di Reggio Calabria non aderisce a manifestazioni, convegni o dibattiti organizzati da soggetti politici che, pur essendo oggi impegnati sulle ragioni del NO al Referendum Costituzionale, siano stati nel passato fautori e sostenitori di leggi elettorali antidemocratiche (ieri il Porcellum, oggi l’Italicum) o di modifiche Costituzionali contrarie allo spirito della nostra bella Carta Costituzionale, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza”.

Il Presidente dell’Anpi Reggio Calabria

Sandro Vitale