La Vis Reggio Calabria prevale sul Basket Villa e si issa al secondo posto

inizio-matchMissione compiuta. La Vis Reggio Calabria, priva degli infortunati Arillotta e Rizzieri, batte il Basket Villa nel recupero di campionato, incamera due preziosissimi punti e aggancia il secondo posto della classifica in coabitazione con Basketball Lamezia e Val Gallico, a due sole lunghezze dalla capolista Rende e con una partita in meno rispetto ai silani. La resistenza dei villesi è durata fino alla metà del terzo quarto, quando i locali, trascinati dal trio Warwick/Lobasso/Costantino hanno scavato il break decisivo. E tutto questo senza capitan Tramontana, costretto a dare forfait dopo appena 5 minuti per un problema alla coscia destra. La gara non è bella. Tante le palle perse su entrambi i fronti, basse le percentuali al tiro. Nel primo quarto è sempre il Basket Villa a menare le danze con uno scatenato Barreca, autore di ben 10 punti in avvio. Nella seconda frazione la Vis riesce a portarsi avanti nel punteggio, senza tuttavia allungare in modo consistente. L’allungo decisivo arriva alla fine del terzo quarto con una tripla di Warwick che regala la prima doppia cifra di vantaggio ai bianco/amaranto (47-37). Da li in poi il Basket Villa sparisce dal parquet ed è un monologo degli uomini del duo D’Arrigo/Farina. Finisce 72-52 per la Vis, fra le cui fila hanno esordito l’ex Nuova Jolly Antonio Caccamo e il “baby” Andrea Dattola, prodotto delle giovanili del Basket Pellaro.

Questo il tabellino della gara:

Vis Reggio Calabria – Basket Villa 72-52

(13-15, 36-29, 53-37)

Vis Reggio Calabria: Costantino 12, Tramontana, Lobasso 22, Catanoso 4, Warwick 26, Cedro 6, Bonaccorso, Latella, Caccamo 2, Dattola. Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Basket Villa:  Meduri 6, Vinci 9, Costabile 6, Pitasi 10, Barreca 19, Versace, Rizzitano, Laganà, Rappocciolo, Ventra, Pusateri 2, Chindamo. Allenatore: Cotroneo.

Arbitri: Viglianisi e Comerci.