La reggina Antonella Moro ottiene il “pass” per le finali nazionali di Arezzo

marilena-darrigo-ylenia-albanese-e-antonella-moroInizia nel migliore dei modi la stagione agonistica per Restart, la società di ginnastica ritmica di Reggio Calabria guidata dalla prof.ssa Marilena D’Arrigo. Nella seconda prova del torneo regionale allieve II° fascia, disputatasi alla palestra Coni di Catanzaro, Antonella Moro si è classificata al primo posto assoluto con il punteggio complessivo di 19.75, frutto della somma dei punteggi ottenuti al cerchio e al corpo libero. Ha preceduto nell’ordine Anita Calabretta (Kines, 17.20) e Alessia Morabito (Gebbione, 16.85). Sincronismo, pulizia stilistica e dinamicità in pedana hanno caratterizzato lo svolgimento dei due esercizi, molto apprezzati dal pubblico e dalla giuria. Nella prova al cerchio la Moro si è piazzata al secondo posto, mentre al corpo libero ha sbaragliato la concorrenza vincendo con un ottimo 10.70. Quest’ultimo risultato le è valsa la qualificazione alle finali nazionali (proprio alla specialità corpo libero) in programma il prossimo week end (3 e 4 dicembre) ad Arezzo. A ciò si aggiunga che nella classifica assoluta del torneo regionale allieve, data dalla somma dei migliori punteggi ottenuti nelle due prove disputatesi, la giovane ginnasta Restart ha sfiorato il gradino più alto del podio, raggiungendo un brillante secondo posto. A rappresentare il sodalizio reggino in terra catanzarese c’erano la direttrice tecnica Marilena D’Arrigo e l’istruttrice Ylenia Albanese. Enorme la soddisfazione dello staff tecnico Restart (vi fanno parte anche le istruttrici Valeria Federico e Sara Pensabene)  che ha guidato Antonella nella fase di preparazione alla gara. Se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera, Restart ha decisamente iniziato alla grande la stagione 2016/17. Una stagione in cui vuol essere grande protagonista sia a livello regionale che nazionale.