Indagini a Milano, foreign fighter individuato in Iraq

Ahmed Taskour, partito nel dicembre del 2014 per andare nel Paese mediorientale anche con la moglie marocchina, un figlio di 11 anni e una figlia di 15, è latitante in Iraq e dovrà essere eseguita la misura cautelare a suo carico attraverso la procedura di estradizione

terrorismo-calabria-isis-630x300Un uomo di origine marocchina di 47 anni è stato individuato in Iraq dalla Procura di Milano e indagato per terrorismo internazionale per legami con l’Isis. Ora Ahmed Taskour, partito nel dicembre del 2014 per andare nel Paese mediorientale anche con la moglie marocchina, un figlio di 11 anni e una figlia di 15, è latitante in Iraq e dovrà essere eseguita la misura cautelare a suo carico attraverso la procedura di estradizione. L’uomo è sospettato di essere un foreign fighter, un soldato del sedicente Stato islamico, e risultava latitante per la giustizia italiana.