Il Vice Ministro degli Affari Esteri Mario Giro a Reggio Calabria

mario-giroIl Vice Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, Mario Giro, in Città per una serie di incontri politico-istituzionali, ha voluto recarsi presso l’Universita’ per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, dove è stato accolto dal Magnifico Rettore, Prof.Salvatore Berlingo’ e dai vertici accademici della stessa Università. La delegazione Istituzionale composta anche dal Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Reggio Calabria, Agostino Siviglia e dal Consigliere Metropolitano Antonino Castorina, si è arricchita altresì della presenza della dott.ssa Serena Angioli, attuale Assessore ai Fondi Europei e alle Politiche Giovanili della Regione Campania. La visita istituzionale si è rivelata molto proficua in quanto sono stati affrontati i temi più attuali della cooperazione internazionale, di specifica competenza del Vice Ministro Giro, specie, nell’ottica dell’offerta formativa che la “Dante Alighieri” di Reggio Calabria sta sempre più consolidando ed implementando, in particolare, sul delicato fronte della mediazione linguistica e culturale. Il Vice Ministro Giro ha avuto modo di apprezzare le attività didattiche svolte e quelle in cantiere, illustrate nel dettaglio dal Magnifico Rettore Berlingo’, oltre che visitare la prestigiosa sede dell’Ateneo. ”Questa visita”, ha affermato il Vice Ministro Mario Giro, “è solo un primo passo del rapporto di collaborazione che come Dicastero intendiamo consolidare con l’Universita’ per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, sulla scorta di quanto già avviene con le Università per Stranieri di Siena e Perugia”. “Del resto”, ha proseguito Giro, “la Città di Reggio Calabria costituisce uno snodo cruciale nel cuore del Mediterraneo ed in tal senso è evidente che la valorizzazione strategica di questo territorio non può prescindere dai poli didattici e culturali di riferimento, fra i quali certamente la “Dante Alighieri” costituisce un’eccellenza”.