Iginio Massari è ancora il re della pasticceria italiana

iginio-massariIl gotha del food si è ritrovato come ogni anno al Lingotto Fiere di Torino, in occasione del Gourmet Expoforum (13 -15 novembre).  Chef, pasticceri, barman e imprenditori affermati hanno messo a disposizione dei visitatori le loro competenze ed esperienze. In questo contesto innovativo e dinamico, Iginio Massari si è confermato il numero uno assoluto nella graduatoria della Guida Pasticceri&Pasticcerie 2017 del Gambero Rosso, presentata al salone del Lingotto di Torino. Imbattibile, il fuoriclasse bresciano mantiene quindi la leadership nella classifica stilata dagli ispettori del Gambero Rosso alla ricerca dei dolci migliori d’Italia: l’intramontabile Pasticceria Veneto quest’anno ha addirittura implementato il suo bottino, passando da 93 a 95/100, il più alto punteggio assegnato a livello nazionale. Il famoso pasticcere ha voluto dedicare alcune parole alle nuove leve: “Invito i giovani pasticceri a non accontentarsi mai. Solo con la volontà di rinnovarsi sempre si possono raggiunger alti livelli. Il talento senza impegno e capacità non serve a nulla” Massari ha partecipato più volte come ospite a Masterchef Italia, in veste di giudice speciale della temutissima prova di pasticceria e prossimamente sarà protagonista in tv con un nuovo format originale. Nel 2015 è stato il primo Presidente di giuria “straniero” in terra francese  della COUPE DU MONDE DE PATISSERIE. Il suo segreto? Sperimentazione e ricerca continua, senza mai dimenticare la propria identità e le proprie origini. I dolci di Massari incantano il palato, ma prima ancora conquistano gli occhi con colori armonici e forme pulite. Il dolce, nella sua semplicità, deve essere prima di tutto elegante.