Hockey sconfitta allo scadere per il CUS Unime all’esordio

squadra-2016Amara sconfitta sui titoli di coda per il CUS Unime che, al termine di un buon derby, viene superato sui titoli di coda e battuto per 2-1 dalla Raccomandata Giardini. Nella prima del campionato di Serie B giocata a Valverde (campo di casa del CUS Unime) gli universitari pagano a caro prezzo le tante occasioni sprecate sotto la porta durante tutto l’arco della gara e subiscono, nei minuti finali, l’immeritato vantaggio della squadra ospite, cinica nel saper approfittare dei pochissimi errori difensivi dei messinesi, costretti anche a dover rinunciare all’ultimo momento per problemi fisici all’esperto attaccante Cardella ed alla coppia difensiva D’Andrea e Colombo. Gara sin dai primi minuti condotta con autorevolezza dal CUS Unime, bravo a dettare i ritmi di gioco; gioca di rimessa, invece, la squadra ionica che, con alcuni veloci contropiedi, più volte mette in difficoltà la retroguardia messinese. E proprio da una di queste ripartenze arriva il momentaneo vantaggio di Giardini, con D’Amico che riesce a trafiggere De Domenico. Veemente la reazione dei ragazzi allenati da Giacomo Spignolo che nel giro di dieci minuti creano diverse azioni molto nitide, senza però trovare la stoccata vincente per battere l’estremo avversario Russo. Stessa musica anche nel secondo tempo, con gli universitari che si spingono a testa bassa alla ricerca di un meritato pareggio, che finalmente arriva con De Gregorio, bravo a “spizzare” un traversone di La Torre. CUS Unime che, a questo punto, crede nella vittoria: fuori un difensore per un’attaccante e squadra a trazione anteriore per trovare il vantaggio, sfiorato più volte dalla premiata ditta Ardizzone-La Torre. Invece, a tre minuti dalla fine, l’errore in disimpegno di Curreli, uno dei migliori in campo, permette a Foro di recuperare palla e trafiggere con un drive forte e preciso De Domenico. Volti scuri in casa messinese per l’amara sconfitta, ma il tecnico cussino vede il bicchiere mezzo pieno: “Avevamo la partita in pugno, ma alla fine esultano gli avversari. Questo è lo sport. Bravi loro ad aver saputo approfittare delle nostre distrazioni. Nonostante ciò, la prova dei ragazzi è stata più che positiva, e sono sicuro che sapremo far tesoro di questa sconfitta e ripartire alla grande sin dalla prossima gara”. CUS Unime – HC Raccomandata Giardini: 2-1 ( 21ì D’Amico, 54’ De Gregorio, 67’ Foro) CUS Unime: De Domenico, Ficarra, Cantale, Curreli, Rinaldi, Ragonese, Abate, Ardizzone, De Grregorio, La Torre, Arena, Raco, Romano, Auditore. All. Spignolo Raccomandata Giardini: Russo, Bandieramonte, Brunetto M., Caruso, D’Amico, Foro, Brunetto O., Leone. All. Brunetto Arbitri: Sorbello e Genovese di Catania Note: angoli corti 3-3