Golem Palmi, la prima vittoria per dare slancio alla classifica

golem-palmiLavoro duro e focalizzazione mentale sugli obiettivi da raggiungere. È questa la ricetta di coach Pasqualino Giangrossi per invertire la rotta e viaggiare spediti verso i traguardi prefissati. È una Golem molto motivata quella che si prepara ad accogliere la Omia Cisterna fra le mura del Palazzetto “Mimmo Surace”. È la seconda partita consecutiva in casa che la squadra Palmese si prepara ad affrontare dopo la sfortunata sconfitta rimediata contro Entu Olbia. La Golem Software del patron Massimo Salvago ha fino a questo punto raccolto grandi applausi, ma ancora nessuna vittotia. Belle entrambe le prestazioni tirate fuori fin qui tra le mura amiche, contro la corazzata MyCicero Pesaro ed, appunto, la Entu Olbia. Partite queste, dalle quali, nonostante le belle prestazioni, la Golem è riuscita a ricavare solo un punto, dopo il 2 – 3 maturato contro la squadra Sarda. Gli applausi, si sa, non aiutano a smuovere la classifica, ecco perché coach Giangrossi è motivato a trasformare le belle prestazioni in vittorie, partendo proprio dalla prossima partita, quando a Palmi arriverà la formazione laziale. «Dobbiamo assolutamente portare a casa il massimo risultato utile – ha dichiarato il coach del team calabrese – è essenziale portare a casa i tre punti per dare slancio alla nostra classifica e per acquisire maggiore consapevolezza dei nostri mezzi. Siamo chiamati ad una vittoria da conquistare con una prestazione convincente, in una gara da affrontare con il giusto focus e la giusta cattiveria». Poi qualche parola sulla situazione del roster, che nell’ultimo periodo è stato falcidiato dagli infortuni: «Fin qui abbiamo avuto a disposizione pochi cambi nel corso delle partite e poche atlete a pieno servizio per migliorare l’affiatamento di squadra durante gli allenamenti. Siamo stati senza dubbio penalizzati dal roster ridotto, ma siamo fermamente decisi a procedere spediti verso i nostri obiettivi». Durante gli allenamenti di questa settimana, Giangrossi ed il suo secondi, Patrizio Okechukwu, hanno comunque riavuto a disposizione Ludovica Guidi. La centrale toscana, riconfermata dopo la scorsa stagione, sarà fondamentale sia per l’apporto che potrà dare alla squadra, sia per far rifiatare le fin qui ottime Veglia e Casillo. A dare altra carica alle ragazze di Palmi ci pensa il capitano, Francesca Moretti: «Veniamo da quattro sconfitte ma, a mio avviso, da una serie di buone prestazioni. È stato un crescendo, sia dal punto di vista dell’affiatamento di squadra che dal punto di vista del gioco. Sono segnali che fanno ben sperare». «Siamo ripartiti con gli allenamenti – continua la schiacciatrice – ancora più convinti che la prossima partita, nuovamente in casa, potrà darci quello che stiamo cercando da inizio campionato, una vittoria”.