Gli organizzatori del Giro d’Italia a Reggio Calabria per definire il percorso: “vogliamo raccontare il bello della vostra città” [FOTO e VIDEO LIVE]

Reggio Calabria, oggi gli organizzatori del Giro d’Italia sono in città per pianificare la tappa di giovedì 11 maggio 2017

giro-ditalia-riunione-14Stamattina gli organizzatori del Giro d’Italia sono arrivati a Reggio Calabria dopo aver pianificato nei giorni scorsi tutti i dettagli sulle due avvincenti tappe siciliane, quella dell’Etna e quella di Messina dove il traguardo della 5ª tappa sarà posto nel centro storico della città dopo un bellissimo circuito cittadino di 8 chilometri. Alla fine della 5ª tappa, il pomeriggio di mercoledì 10 maggio, tutti gli atleti e la carovana a seguito del Giro d’Italia si imbarcheranno sui traghetti dello Stretto e arriveranno a Reggio Calabria, dove alloggeranno in vista della partenza del giorno successivo. Il via della 6ª tappa sarà con ogni probabilità dal Lungomare della città calabrese dello Stretto, quello che Gabriele D’Annunzio definì “il chilometro più bello d’Italia“, dove il Giro d’Italia partì nel 2005 con un bellissimo cronoprologo notturno.

Sarà una giornata speciale quella di giovedì 11 maggio 2017 per Reggio Calabria, sede di partenza di una tappa della prestigiosa corsa rosa. Gli organizzatori del Giro d’Italia oggi sono in riva allo Stretto per pianificare tutti i dettagli della tappa. Stamattina hanno già incontrato presso la sede del Comune, a Palazzo San Giorgio, i tecnici del Comune e Nino Zimbalatti, che con entusiasmo e passione per lo sport e per la città continua a lavorare per il Giro d’Italia anche adesso che il Sindaco gli ha ritirato la delega (come a tutto il resto della Giunta) e quindi, formalmente, non è più Assessore. Ma questo non gli impedisce di continuare a lavorare per una di quelle poche cose buone che si stanno verificando in città negli ultimi anni, come il ritorno del Giro d’Italia che porterà con se’ un indotto importante, oltre al coinvolgimento in una così importante manifestazione sportiva.

Nell’incontro, gli organizzatori hanno spiegato i dettagli delle esigenze del Giro d’Italia, chiedendo poi al Comune di indicare la zona in cui allestire le tre grandi aree previste per il Villaggio Rosa. Reggio Calabria, infatti, ospiterà la carovana del Giro d’Italia per quasi 24 ore, dal pomeriggio di mercoledì 10 maggio alla mattinata di giovedì 11.

A Reggio Calabria saranno allestite tre grandi aree. La prima è la più importante, e sarà composta dal podio-firma, il fulcro delle attività della giornata, e da due aree hospitality. Il podio-firma è il posto in cui la mattina prima della partenza verranno presentati gli atleti nella vera e propria festa quotidiana del Giro. Accanto al podio firma ci sarà la principale area hospitality, quella dedicata alle autorità, agli atleti e agli sponsor di maglia, composta da una dozzina di tensostrutture da 4 metri per 6, e sarà l’area dove gli invitati in possesso di un pass potranno assistere da vicino all’attività del palco, e il luogo in cui gli atleti dopo la firma e le interviste, possono decidere di trascorrere il tempo che rimane prima della partenza della corsa. Nelle vicinanze ci sarà la seconda area hospitality, composta da 7 tensostrutture delle stesse dimensioni, destinata agli invitati delle istituzioni e degli sponsor, sempre muniti di un pass.

La seconda grande area è quella del villaggio commerciale, anche questo composto da 30 tensostrutture delle stesse dimensioni, con i mezzi degli sponsor che saranno bus o altri mezzi particolari (quelli della Carovana, i più belli e colorati), dove gli sponsor faranno la loro attività commerciale, completamente libera al pubblico. Qui, infatti, l’accesso non è limitato da pass o da inviti, e l’intenzione è quello di installarlo il più possibile vicino al podio-firma e al villaggio.

La terza grande area è quella del paddock delle squadre, anche questa aperta al pubblico e sempre visitatissima. E’ l’area di parcheggio dei bus delle squadre, che sono 22: ogni squadra arriverà con un bus e 4-5 auto (le ammiraglie), quindi dev’essere un’area importante, grande, vasta, non solo per i tanti mezzi ma anche perchè proprio qui si attende una grande mole di pubblico. I tifosi e le persone, infatti, potranno vedere da vicino, a pochi metri di distanza, i propri beniamini allenarsi e prepararsi alla corsa, ma anche i meccanici che preparano le biciclette, i direttori sportivi che pianificano le strategie e le tattiche della corsa.

Poi ci sono anche i parcheggi e ovviamente il punto di partenza, che ovviamente dev’essere accanto al podio firma.  ”Noi siamo qui per cercare di soddisfare il più possibile le vostre esigenze e aspettative, a noi piace far vedere il bello di ogni città, magari facendo qualche sacrificio negli allestimenti. Sarebbe più facile trovare un grande parcheggio, andare lì, mettere le strutture e via. Ma come caratteristica nostra e volontà dell’azienda, è quella di cercare di far vedere il più possibile il bello della vostra città. E’ la filosofia del Giro d’Italia, vogliamo raccontare il meglio del nostro Paese“: queste le parole degli organizzatori al Comune. L’incontro proseguirà nelle prossime ore e, con sopralluoghi sul Lungomare, si pianificherà anche il percorso preciso e le strade che verranno attraversate dagli atleti.

Gli organizzatori del Giro d’Italia al Comune di Reggio Calabria: “vogliamo far vedere il bello della vostra città” [VIDEO]