Giubileo dei detenuti, Rosanna Scopelliti (Ncd-Ap): “unire rieducazione a detenzione”

rosanna-scopelliti“Rilanciamo lo straordinario messaggio di Papa Francesco che ha animato il Giubileo dei detenuti all’insegna della misericordia e dell’umanità. Il nostro pensiero va oggi a chi si trova in carcere: occorre necessariamente affiancare la dimensione della funzione rieducativa della pena a quella meramente detentiva. Solo così, infatti, possiamo dare una seconda possibilità a chi ha sbagliato – rispettando i termini della detenzione previsti dalle leggi – e soprattutto lavorare per scongiurare recidive e nuovi reati. Chi ha sbagliato è giusto che paghi, ma lo deve fare nel rispetto della dignità umana, che non può essere calpestata”. E’ quanto scrive in una nota l’on. Rosanna Scopelliti.