Gallico Marina, all’IC “O. Lazzarino” la manifestazione dal titolo “colori e sapori d’autunno”

sapori-autunnoIn occasione dell’avvento della stagione autunnale, la scuola primaria di via Quarnaro in Gallico Marina, plesso che appartiene all’IC “O. Lazzarino” ha organizzato una manifestazione dal titolo “colori e sapori d’autunno”, tenutasi il 25 ottobre alle ore 10,00 presso l’ampio cortile della scuola.   L’iniziativa e’ frutto di un lavoro didattico svoltosi prima nelle classi e poi all’aperto, allo scopo di far vivere l’esperienza dei cambiamenti stagionali e quindi dell’autunno, con i suoi colori odori e sapori. Si e’ colta l’occasione, inoltre, per sensibilizzare i bambini sull’importanza del rispetto della natura e dell’ambiente. L’inaugurazione della manifestazione e’ stata presenziata dal dirigente scolastico dott.antonina marra,insediatasi alla direzione dell’istituto comprensivo il 1 settembre 2016.il nuovo dirigente scolastico ha messo a dimora un alberello, in un gesto simbolico significativo di inizio di un nuovo percorso insieme, all’insegna di una fattiva e proficua collaborazione ,oltre che lanciare il messaggio che la natura va tutelata e curata.a seguire ogni classe ha piantato un alberello ,in grandi vasi decorati dai bambini i quali si sono assunti l’impegno di curarli durante l’anno scolastico. Il tutto si e’ svolto alla presenza di insegnanti,genitori e personale della scuola.durante la manifestazione c’e’ stata la degustazione di dolci preparati dai genitori, con ingredienti caratteristici della stagione autunnale. E’ stata allestita una mostra con i lavori a tema realizzati dai bambini delle dodici classi. L’iniziativa si e’ conclusa con l’esibizione dei bambini che hanno allietato il momento con numerosi canti a tema autunnale. “sapori d’autunno” sara’ seguita da altre iniziative che si susseguiranno in occasione dei cambiamenti stagionali.

Troppi alberi offesi

Deturpati,feriti,uccisi.

Il vento sfiora i nudi resti

Con le sue malinconiche carezze.

E la terra madre frana

Sconsolata

i bimbi guardano e ancora non

Sanno…….

Stiamo cancellando

Il verde speranza

Dal  loro futuro.

E non abbiamo il diritto di farlo.