E’ morto Fidel Castro, il leader della rivoluzione cubana [FOTO]

Fidel Castro è morto: nelle prossime il comitato organizzatore dei funerali renderà noti i dettagli delle cerimonie ufficiali. Come era suo desiderio, la salma del padre della rivoluzione cubana sarà cremata

fidel-castroFidel Castro è morto. L’ex presidente cubano è deceduto all’età di 90 anni, alle 22.29 di ieri. A darne notizia, il fratello Raul, nell’annunciare il decesso alla tv di Stato. Il 90enne leader della rivoluzione cubana aveva lasciato il potere nel 2006 a causa di una malattia, i cui dettagli non sono mai stati rivelati.

Nelle prossime il comitato organizzatore dei funerali renderà noti i dettagli delle cerimonie ufficiali. Come era suo desiderio, la salma del padre della rivoluzione cubana sarà cremata. Castro era in cattive condizioni di salute da tempo a causa di un disturbo intestinale, che lo aveva quasi ucciso nel 2006. Fidel Castro prese il potere nel 1959, e respinse la tentata invasione alla Baia dei Porci nel 1961. La sua alleanza con Mosca ha contribuito a innescare la crisi missilistica cubana nel 1962, una prova di forza di 13 giorni con gli Stati Uniti che portò il mondo più vicino che mai a una guerra nucleare. Negli ultimi anni, ha scritto commenti sugli affari del mondo e, occasionalmente, si è incontrato con i leader stranieri, ma ha vissuto in semi-isolamento. La sua morte non dovrebbe innescare alcuna crisi, Raul Castro che ha 85 anni, è infatti saldamente al potere. Raul ha promesso di dimettersi quando il suo mandato scadrà nel 2018.

L’annuncio di Raul Castro

Caro popolo di Cuba: è con profondo dolore che compaio per informare il nostro popolo, gli amici della nostra America e del mondo, che oggi 25 novembre del 2016, alle 10.29, ore della notte, è deceduto il comandante in capo della Rivoluzione Cubana Fidel Castro Ruz“. Con queste parole il presidente cubano, Raul Castro, è apparso intorno alla mezzanotte di ieri alla tv di Stato, visibilmente commosso, per leggere un messaggio in cui annunciava la morte del fratello Fidel. Messaggio concluso con lo slogan: “¡Hasta la victoria siempre!“. Raul Castro, ha inoltre reso noto che la salma del ‘lider maximo’ sarà cremata, “secondo espressa volontà del compagno Fidel“, ha detto, aggiungendo che “nelle prime ore del mattino di sabato” saranno forniti i dettagli sui funerali “fondatore della Rivoluzione cubana“.

“Il turno arriva per tutti”

Forse questa sarà l’ultima volta in cui parlo in questa stanza. Presto compirò 90 anni. Non mi aveva mai sfiorato una tale idea e non è stato il frutto di uno sforzo, è stato il caso. Presto sarò come tutti gli altri, il turno arriva per tutti“. Con queste parole, l’ex presidente cubano, Fidel Castro – morto ieri sera a L’Avana all’età di 90 anni, compiuti lo scorso 13 agosto – si era congedato ‘in anticipo’ dal suo popolo, rivolgendosi agli oltre mille delegati a chiusura del settimo congresso del partito comunista ad aprile. Parole accolte da una standing ovation. “Il tempo arriva per tutti noi, ma le idee dei comunisti cubani rimarranno come prova che su questo pianeta, se sono attuate con molto lavoro e con dignità possono produrre i beni materiali e culturali di cui gli esseri umani hanno bisogno“, aveva aggiunto Fidel, con indosso la casacca di una tuta (Adidas blu elettrico) che ha ormai sostituito la divisa verde militare da ‘lider’ con cui rovesciò nel 1959 Fulgencio Batista.