Cosenza: cacciatori denunciati per l’utilizzo di richiami elettroacustici

Due cacciatori sono stati denunciati a Cosenza per l’esercizio venatorio con l’utilizzo di richiami elettroacustici

corpo-forestaleDue cacciatori sono stati denunciati per aver utilizzato di richiami elettroacustici. L’attività del Comando di Cosenza si è intensificata dopo la segnalazioni di alcuni cittadini di Rende che, in località “Difesa”, erano continuamente disturbati durante la notte dai suoni emessi dai richiami elettroacustici che possono raggiungere in alcuni casi i 120 decibel. Le forze dell’ordine hanno monitorato la zona sorprendendo i due uomini mentre svolgevano questa attività per attirare tordi bottacci e quaglie. Ai due sono stati sequestrati 3 richiami elettroacustici, 2 fucili calibro 12 e 115 munizioni.