Consiglio di Stato, ecco le nomine del Governo Italiano

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio Barchielli

LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio Barchielli

Il Consiglio dei Ministri nella seduta n° 140 del 9 novembre 2016, riunitosi a Palazzo Chigi sotto la presidenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Claudio De Vincenti , .ha  – tra l’altro – adottato i seguenti provvedimenti di nomine . A seguito del parere favorevole espresso dal Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa del Consiglio di Stato, è stata approvata la nomina a Consigliere di Stato di

Giuseppa CARLUCCIO, magistrato di Cassazione, ex assistente di Sabino Cassese;

Saverio CAPOLUPO, già Comandante generale della Guardia di Finanza;

Paolo AQUILANTI , segretario generale di Palazzo Chigi;

Daniele RAVENNA, già direttore servizio studi del Senato;

Antimo PROSPERI, dirigente del ministero dell’Economia;   

Antonella MANZIONE , capo ufficio legislativo di Palazzo Chigi, designati dalla Presidenza del Consiglio dei ministri nell’ambito  dell’aliquota delle nomine riservate al Governo, a norma dell’articolo 19 della legge 186/1982. Nella medesima seduta del Consiglio dei Ministri sono state inoltre approvate:  1) – su proposta del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti e a seguito dei pareri favorevoli espressi dalle Commissioni parlamentari, la nomina di Maurizio PERNICE a Direttore dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN), nonché la nomina a componenti della Consulta del medesimo Ispettorato di Stefano LAPORTA, con funzioni di coordinamento organizzativo interno, Laura PORZIO e Vittorio d’ORIANO;   2) – su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, la nomina di Massimo DE FELICE a Presidente dell’INAIL e di Stefano SACCHI a Presidente dell’ISFOL(Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori).), a seguito del parere favorevole delle Commissioni parlamentari .