Ce.Re-So., da 25 anni a servizio dell’Uomo: a Reggio Calabria serata celebrativa

cereso-3Il  Ce.Re.So. – Centro Reggino di Solidarietà, Associazione di Volontariato che svolge attività di prevenzione, cura e riabilitazione a favore di soggetti tossicodipendenti – in occasione del venticinquesimo anniversario dalla fondazione dell’Associazione – organizza  una serie di manifestazioni volte a testimoniare il servizio reso alla città in questi anni, e sviluppare una serie di iniziative rivolte agli studenti delle scuole, a giovani appartenenti a gruppi organizzati del sociale della nostra città, nonché a tutti coloro che vorranno prenderne parte. Tutta la cittadinanza è invitata alla serata celebrativa, con ingresso gratuito, che si svolgerà presso il Teatro Comunale “F. Cilea” il 29 Novembre 2016 alle ore 21.00 durante la quale verrà  anche presentata la pubblicazione “Cereso, 25 anni a servizio dell’UOMO”, curata da Valeria Guarniera. Il CeReSo – fortemente voluto dal dottor Antonio Polimeni e cresciuto grazie al presidente Don Pietro Catalano e ad una rete che lo ha sempre sostenuto – nasce come un sogno difficile da realizzare, una scommessa  – che oggi possiamo dire vinta –che da sempre ha puntato su un elemento vincente, l’unico a poter  fare la differenza: il “fattore umano”. Dalla scelta di “Progetto Uomo” – metodo innovativo, approccio rivoluzionario – fino alla sfida alle nuove dipendenze – in uno scorrere di storie, testimonianze, racconti di vita – il libro ripercorre questi 25 anni mettendo insieme il cuore e la passione dei tanti che portano avanti quel sogno, in un cammino in continua evoluzione. Nel corso della serata verrà anche illustrato e consegnato ai dirigenti scolastici il Regolamento per la partecipazione al Premio “Ce.Re.So. 2016”, rivolto a tutti  i giovani dai 14 ai 25 anni della città e della provincia. Il 29-30 novembre e 2 dicembre 2016  alle ore 18 saranno animati  tre workshop, condotti da personale esperto, su alcune tematiche importanti che il Centro si è dato come priorità  in questi anni. Dipendenza, Migranti, Volontariato e Solidarietà saranno gli argomenti trattati con un gruppo di massimo 20 partecipanti per sessione. La partecipazione è gratuita, ma è richiesta l’iscrizione. Sarà rilasciato un attestato.

Le iniziative verranno illustrate nel corso di una CONFERENZA STAMPA, LUNEDÌ 28 NOVEMBRE ALLE ORE 11,30 ALLA SALA MONSIGNOR FERRO DELLA CURIA ARCIVESCOVILE (via Tommaso Campanella).

 Modera: Maria Angela Ambrogio, direttore generale CeReSo.

 Intervengono: Arcivescovo G. Fiorini Morosini;  don Piero Catalano, presidente CeReSo; Luciano Squillaci, presidente FICT  (Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche); don Nino Pangallo , direttore Caritas RC;  Valeria Guarniera , giornalista.

PROGRAMMA COMPLETO

Quattro workshop tematici animeranno le giornate dal 29 novembre al 2 dicembre. Gli approfondimenti vedranno impegnati la mattina (alle 9:00 e alle 11:30) gli studenti delle scuole; il pomeriggio (dalle 18:00, con un massimo di 20 partecipanti, previa iscrizione) la cittadinanza.

  • 29 novembre – “Dipendente? A Chi?” – Più sai, meno rischi. A cura di Antonella Muscatello (educatrice/pedagogista) e Angela Modafferi (psicologa)
  • 30 novembre – “Migranti, nuove rotte di solidarietà”. A cura di Pietro Surfaro (educatore/pedagogista)
  • 1 dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS – “Comportamenti a rischio: HIV/AIDS”. A cura di Lidia Caracciolo (educatrice) e degli operatori del progetto “Effatà”. Alle 18:00 (scale teatro Cilea) FLASH MOB con la partecipazione di giovani volontari e degli allievi della “Restart”
  • 2 dicembre – “VolontariAmo: percorsi di promozione del volontariato e della solidarietà”. A cura di Valentina Trotta (educatrice) e Marta Saraceno (educatrice)

Per informazioni e iscrizioni segreteria@cereso.it   tel/fax  0965598983