Catanzaro: Acqua degli Dei incontra gli universitari per raccontare il proprio caso aziendale di successo

uni-4Il profumato caso Acqua degli Dei continua a stimolare l’interesse di enti e attori del panorama calabrese. Giovedì 10 novembre, l’Università degli studi di Magna Graecia di Catanzaro ha infatti invitato ­Fabio Muzzupappa e Fabrizio Giuliano, titolari del marchio, a testimoniare l’esperienza aziendale Acqua degli Dei all’interno del programma universitario “Percorsi di Marketing e Innovazione in Calabria“. L’incontro è stata l’occasione per offrire la possibilità agli studenti di conoscere più in profondità le attività di marketing di un’azienda di successo del territorio.  “È stato un onore e un piacere raccontare la nostra avventura alla nuova generazione calabrese pronta a mettere in campo il proprio talento”- afferma Fabio Muzzupappa. “Speriamo di poter essere un esempio per tutti coloro che hanno un’idea e vogliono metterla a frutto investendo passione e anche un pizzico di coraggio”- aggiunge Fabrizio Giuliano. L’intervento dei due imprenditori ha svelato le interessanti scelte strategiche e creative studiate dal team Acqua degli Dei: dall’innovativo concept di comunicazione, alle strategie di marketing, fino ai meccanismi virali che hanno reso possibile la diffusione del marchio. Non sono mancati momenti di “degustazione” olfattiva delle essenze Acqua degli Dei e di coinvolgimento diretto degli studenti ­e delle professoresse Maria Colurcio, Monia Melia e Angela Caridà, che hanno voluto concludere l’incontro con un importante messaggio di forza e speranza: “Anche in Calabria, studiando, si può fare impresa”.