Capo d’Orlando: passeggiava senza permesso, arrestato sorvegliato speciale

Paparone Ciminata IvanI Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, impegnati quotidianamente sul territorio in attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, nonché mirati servizi di controllo alla circolazione stradale, nella tarda serata di sabato 5 novembre, nel corso di servizio d’istituto, nel comune di Capo d’Orlando, hanno fermato e controllato, e poi tratto in arresto, Paparone Ciminata Ivan, 30enne, per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Il prevenuto, gravato da diverse vicende giudiziarie, veniva sorpreso dai Carabinieri, nel centro abitato di Capo d’Orlando, a passeggio, privo di alcuna autorizzazione da parte delle Autorità competenti, incurante delle prescrizioni imposte dalla legge nei suoi confronti. Nella circostanza il Paparone, per giustificare il comportamento illecito, adduceva motivazioni improbabili al fine di sottrarsi all’arresto, senza comunque riuscire ad evitare che i Carabinieri, procedessero nei suoi confronti secondo quanto stabilito dalla legge. Il 30enne, informata l’Autorità Giudiziaria competente, è stato tradotto in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Patti.