Caligiuri: “anche la Calabria si attrezza di uno strumento importante, l’Osservatorio sulla violenza contro le donne”

violenza sessuale“Anche la Calabria si attrezza di uno strumento importante, quale per l’appunto l’Osservatorio Regionale sulla violenza contro le donne. La proposta di legge, presentata a settembre, dall’On.le Alessandro Nicolò, capogruppo di Forza Italia, in Consiglio regionale, è stata votata ieri nella massima assise, da tutti i componenti che siedono a Palazzo Campanella. Il dato importante che emerge, non è solo perchè tale approvazione giunge a ridosso del 25 novembre, giornata internazionale, per l’appunto dedicata alla violenza contro le donne, ma segna una prima tappa importante di attenzione reale verso il mondo femminile. Un ringraziamento di cuore, è rivolto dal Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili della Calabria di Forza Italia, ad Alessandro Nicolò, per aver creduto e sposato la nostra iniziativa, per cui se oggi la politica calabrese, allarga le sfere verso altri confini, il merito va soprattutto riconosciuto all’On.le Alessandro Nicolò. La legge, infatti appena approvata, ha lo scopo di monitorare, osservare, analizzare ogni tipo di violenza e discriminazione di genere, in quanto lesiva della libertà, della dignità, dell’inviolabilità della persona per promuovere, in particolare, i diritti e la dignità delle donne. Una grande conquista, quindi del mondo femminile calabrese, ma anche un grande successo dell’On.le Nicolò, per aver individuato in sinergia con il Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili, la totale assenza dell’Osservatorio Regionale sino a ieri, mentre da oggi possiamo dire, orgogliosamente che inizia un nuovo percorso anche da questo versante”. E’ quanto scrive in una nota Maria Josè Caligiuri, responsabile Regionale Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria.