Aeroporto dello Stretto, Sculco: “la decisione di Alitalia è un’istigazione alla ribellione”

Alitalia“L’intenzione di Alitalia di lasciare l’aeroporto di Reggio Calabria e’ per i cittadini quasi un’istigazione alla ribellione. Stiamo vedendo cose, negli ultimi tempi, sul piano delle infrastrutture aeroportuali, che noi umani non potevamo immaginare”. E’ quanto afferma la consigliera regionale di “Calabria in Rete”, Flora Sculco. “Si vuole portare a compimento la missione, ormai tutt’altro che impossibile – aggiunge Sculco – di isolare due milioni di cittadini dal resto del Paese e dell’Europa? Se non e’ realistico pensare che c’e’ chi in Calabria vuole sperimentare la possibilita’ di fare sviluppo prescindendo dalle infrastrutture si faccia di tutto, e in fretta, per fermare un’idea pazza che puo’ solo danneggiare l’area metropolitana, la Calabria nel suo insieme e la credibilita’ delle istituzioni”.