A Reggio Calabria la conferenza dal titolo “Yourcenar e la Scomparsa del Destino”

yourcenar-page-001-1Marguerite Yourcenar possedeva quella cultura profonda che può donare solo una sensibilità acuta abbinata a un intelletto potente, e che la rese capace di comprendere la psicologia del mondo classico interpretandola alla luce della modernità. Grazie a tale cultura, la Yourcenar seppe illustrare in maniera impareggiabile la decadenza del Novecento, individuando la nostra moderna incapacità di comprendere il ruolo fondamentale dell’idea di Destino nello svolgersi delle nostre vite, e di confrontarci con tale idea. La figura meravigliosa e indimenticabile dell’imperatore Adriano, che racconta la propria vita dal punto di vista di un uomo che sta per affrontare la morte, rappresenta una delle pagine più vivide e impressionanti della letteratura del Novecento, e consegna alla storia della letteratura un’autrice esemplare nel proporre una narrazione autenticamente esperienziale, che invita alla riflessione interiore e alla meditazione filosofica e spirituale.