A Reggio Calabria la carovana #OverTheFortress

migranti-reggio-13“Giovedì 17 novembre alle ore 17.30 lo sportello legale “Dino Frisullo” del CoSMi ospiterà la carovana #OverTheFortress, partita da Pozzallo il 31 ottobre per attraversare le regioni meridionali e evidenziare le situazioni territoriali in cui si trovano i migranti e la realtà che incontrano. Come gli attivisti di Melting Pot, promotori della campagna, hanno dichiarato nel lanciare questa iniziativa, gli sbarchi in Italia (circa 153.000 persone secondo UNHCR) dimostrano che la rotta Mediterranea, in questo momento, è il solo varco aperto e che il flusso migratorio dal nord Africa è da considerarsi strutturale: ogni politica di accoglienza quindi va impostata con visione di lungo periodo, superando l’approccio limitativo dell’emergenza. Un approccio, quello emergenziale, che non aiuta i migranti, non aiuta i territori, non aiuta chi vuole “accogliere” in maniera degna, favorendo operazioni speculative, drenaggio di fondi pubblici e sciacalli che soffiano sul fuoco dell’intolleranza. La nostra città, metà continua di sbarchi, sa bene cosa significhi questo tipo di gestione, con strutture come quella divenuta tristemente famosa di Archi, nata per la primissima accoglienza stimata in massimo tre giorni, ma in realtà divenuto parcheggio per mesi e mesi, con gli “ospiti”, per la maggior parte minori, abbandonati a sé stessi. Dopo mesi di promesse, finalmente l’amministrazione reggina ha dato il via alla chiusura di Archi, ma il rischio, non cambiando il tipo di approccio, è di trasferire semplicemente il problema senza aggredirlo. Mentre viviamo una fase storica di imbarbarimento, dove l’avanzata delle nuove destre a livello globale sta realizzando un mondo di muri e filo spinato, un mondo di paura e terrore, un mondo pervaso dall’odio razziale e, soprattutto, di classe, diventa fondamentale parlarsi, provare a stringere sempre più sinergie e relazioni. Per questo vogliamo invitare a questo incontro con #OverTheFortress le realtà che nel nostro territorio lavorano con i migranti per un momento di confronto e di ragionamento collettivo. L’appuntamento è quindi per giovedì 17 novembre alle ore 17.30 al c.s.o.a. Cartella. Dopo il momento assembleare è prevista la proiezione di materiali video a cura di Melting Pot Europe. Nel corso dell’iniziativa effettueremo un collegamento telefonico con la Carovana Solidale e Resistente, che ha visto diverse realtà della provincia reggina partire il 14 novembre alla volta della Grecia per portare aiuti nei campi profughi”. E’ quanto scrive in una nota il Comitato Solidarietà Migranti.