A Messina il 2 dicembre la commedia “il delitto è servito”

copertina-delittoDopo il successo di “The line” di EsosTheatre, per il quale sono state realizzate su richiesta due repliche in più, e del musical “Rapunzel e il fiore magico” della Compagnia dei Balocchi, che ha sfiorato il doppio sold out, Sasà Neri torna al suo primo amore, la commedia. E lo fa “sfidando” un’opera due volte cult: con “Il delitto è servito”, terzo appuntamento della “Stagione della Luna”, il regista porta in scena, infatti, il quasi omonimo film del 1985 diretto da Jonathan Lynn, prima trasposizione cinematografica di un gioco di società, il famoso Cluedo della Parker Brothers. Commedia sofisticata per eccellenza, che Neri ha “condito” di elementi surreali e di caratterizzazioni esilaranti, “Il delitto è servito”, in cartellone alle ore 21 di venerdì 2 dicembre al teatro Annibale di Messina, segna il debutto del nuovo ensemble comico “I chiari di luna”. Sul palcoscenico, tra omicidi, ricatti, equivoci e segreti, in una folle girandola di misteriose coincidenze e improbabili indizi, Luciano Accordi (il maggiordomo Wadsworth), Riccardo Ingegneri (il signor Green), Dario Blandina (il colonnello  Mustard), Michele Espro (il prof. Plum), Gabriele Casablanca (il signor Boddy), Bernadette Malaponti (la signora White), Margherita Frisone (la signorina Scarlett), Cristina Dainotti (la signora Peacock), Alice Ingegneri (la cameriera Yvette), Alessandra Borgosano (la cuoca), Chiara Frisone (la postina), Simone Siclari (l’automobilista), Nancy Catalano (la poliziotta), Francesco Gerbino (il capo Fbi), Jeff Anderson, Gianpiero Santoro e Mario Sturniolo (i poliziotti). Completano il cast Danilo Auditore al desk audio-luci con Simone Lo Presti tecnico audio, Alessandra Borgosano assistente di regia, Mimma Matina e Titti Galasso con Giulia Alesci ai costumi, Elsa La Spada alle scenografie.