A Catanzaro iniziativa nell’aula magna dell’Istituto superiore di Scienze religiose

barnaoSi terrà venerdì 11 novembre alle 16.30, nell’aula magna dell’Istituto superiore di Scienze religiose, il seminario condotto dal sociologo Charlie Barnao, docente di Sociologia e Sociologia della sopravvivenza presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro, che presenterà la ricerca Le prostitute vi precederanno. Inchiesta sul sesso a pagamento pubblicata da Rubbettino. L’incontro è organizzato in collaborazione con la Caritas diocesana e gode del patrocinio del Consiglio regionale dell’Ordine degli assistenti sociali. Seguirà la testimonianza di suor Loriana Torelli, della Caritas diocesana di Reggio Calabria. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Paola Suraci. La partecipazione al seminario è aperta al pubblico che potrà dialogare con il docente. La prostituzione è il mestiere più antico del mondo, si interroga Barnao? Forse. Tuttavia svolge funzioni sociali e assume significati sempre diversi in relazione al periodo storico in cui si manifesta. Attraverso il racconto, in stile autobiografico, di una ricerca etnografica durata oltre dieci anni – la prima del genere in Italia – viene descritto e analizzato il mondo della prostituzione, nel tentativo di comprendere il punto di vista dei suoi protagonisti, cercando di vedere la realtà con i loro occhi. In questo lungo viaggio (condotto principalmente in Italia, ma con delle parentesi di alcuni mesi in Colombia e negli Stati Uniti) si sfatano alcuni luoghi comuni, si evidenziano tendenze e principali caratteristiche, vengono messe a confronto la prostituzione femminile con quella maschile. Il quadro che emerge è quello di un fenomeno complesso e variegato che si trasforma e si adatta velocemente alle esigenze del mercato, divenendo una lente di ingrandimento privilegiata per comprendere le trasformazioni odierne del rapporto tra uomo e donna.