A Capo d’Orlando torna il Presepe Siciliano

presepe-sicilianoIl “Presepe Siciliano” a grandezza naturale che tanto successo ha riscosso un anno fa, torna a Capo d’Orlando anche per l’edizione 2016 delle manifestazioni natalizie. Ma quest’anno, la collaborazione confermata dall’Assessore al Turismo Rosario Milone con i maestri artigiani di Acireale prevede che il presepe verrà “allargato” ad un tratto dell’isola pedonale del centro in modo da consentire una migliore fruizione, mentre la scena della natività rimarrà in Piazza Matteotti. “L’idea – commenta l’assessore Milone è quella di creare un vero e proprio percorso attraverso ambienti e personaggi del Presepe. Sarà un modo per coinvolgere maggiormente grandi e bambini in un itinerario di grande suggestione”.
Il Presepe Siciliano nell’edizione del 2015 ha avuto un grande riscontro di pubblico e di consensi – prosegue l’assessore Milone – l’obiettivo è quello di migliorare i numeri, consentendo una percorribilità agevole e favorire la possibilità di scattare foto ricordo”. L’atmosfera natalizia, secondo l’intuizione dell’assessore Susanna Di Bella, verrà completata dai negozi del centro che sono invitati a realizzare presepi all’interno dei propri locali. “Il coinvolgimento dei commercianti è fondamentale per la buona riuscita di ogni manifestazione – affermano gli assessori Milone e Di Bella – e ancor di più nel periodo natalizio dove la sinergia tra pubblico e privato può dare buoni frutti. L’intenzione è quella di lanciare un vero e proprio concorso sulla pagina Facebook del Comune per premiare, attraverso i “mi piace” il miglior presepe realizzato dai commercianti”.
Definito l’ormai tradizionale Marcatino di Natale: saranno 12 le casette di legno dislocate lungo l’isola pedonale e destinate a punti degustazione e alle produzioni di artigianato locale. In dirittura d’arrivo anche la Mostra di Presepi allestita all’interno della Chiesa Maria SS. di Portosalvo per la direzione artistica di Andrea Cipriano e la supervisione dell’assessore Susanna Di Bella. Saranno oltre 100 le rappresentazioni della Natività esposte al pubblico nella Chiesa di Piazza Merendino.
“Anche nel 2016 puntiamo sui presepi, autentici custodi dello spirito natalizio – commenta l’assessore Milone – ma saranno tante le novità che attendono residenti e visitatori a Capo d’Orlando nel periodo più affascinante dell’anno”.