A breve l’aumento dell’esportazione degli agrumi siciliani in Polonia

agrumiProspettive piu’ che favorevoli per una maggiore presenza degli agrumi siciliani sui mercati della Polonia, è questo il primo risultato ottenuto dalla delegazione di imprese, coordinate dal Distretto Agrumi di Sicilia con il professionale supporto dell’Ice, che hanno avuto la possibilita’ di incontrare i responsabili delle maggiori catene della grande distribuzione organizzata (Gdo), operatori dei mercati ortofrutticoli e stakeholder del comparto ortofrutticolo polacco. Sono stati quattro giorni che hanno confermato opportunita’ certamente favorevoli per gli agrumi siciliani, a condizione che vengano poste in atto una serie di azioni: prima fra tutte, un’attivita’ coesa tra le imprese siciliane per poter rifornire i mercati polacchi in maniera continuativa e piu’ ampia rispetto ad oggi, riuscendo a contrastare la forte concorrenza, in primis di Spagna e Turchia. “Questa missione ha dato grande soddisfazione a tutti i partecipanti e non possiamo che ringraziare l’Ice per il perfetto e puntuale ruolo svolto nella selezione degli interlocutori e nell’organizzazione degli appuntamenti ed il sostegno della Regione siciliana con la presenza a Varsavia dell’assessore Cracolici – dice Federica Argentati, presidente del Distretto AgrumiAbbiamo posto le basi per un’importante azione di sistema che ha visto le imprese partecipanti Aat, Agrumigel, Alba Lemon Bio, Op Agrisicilia, Op Bellarossa, Op Le Buone Terre, Op Rosaria, Op Rossa di Sicilia, Op Terra degli Agrumi di Sicilia (ha partecipato anche il Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp) lavorare in sinergia con una maturita’ e coesione poco comune e che lasciano ben sperare“.