Vibo Valentia, Orsomarso e Arena: “Rigenerare il centrodestra con la Calabria positiva”

Per Azione Nazionale è necessario rigenerare il centro destro con la Calabria positiva

arena-e-orsomarsoIl portavoce nazionale di Azione nazionale si è proposto un obiettivo ben preciso e l’ha esposto ai giornalisti presenti, a Vibo, in un noto hotel della città. “ L’idea – ha detto subito Fausto Orsomarso – è che Azione nazionale che nasce grazie  all’impegno di tante generazioni, possa tenere insieme chi si è disperso dopo lo scioglimento del Pdl. Tanta gente – infatti – ha proseguito il portavoce di An – dopo quell’entusiasmante esperienza si era disamorata della politica prendendone le distanze. In poco tempo siamo riusciti ad accogliere 35mila tesserati in tutta Italia, 3mila in Calabria, grazie anche alla positività espressa dal nostro neo coordinatore regionale, Mimmo Arena. Mimmo – ha puntualizzato Fausto Orsomarso – è un imprenditore del Vibonese, uno dei pochi che ha scelto di non abbandonare la Calabria, che toglie tempo alla sua attività per ridare una prospettiva alla politica. La nostra sfida è di essere alternativi ad un centrosinistra inoperoso al fine di rilanciare la nostra terra. In questi giorni siamo impegnati per dire “No” ad una riforma che non ci piace e per dare una seria e valida opportunità ai tanti calabresi stanchi, sfiduciati, sfiniti e che hanno voglia di un riscatto e di una rivincita”.

Quando i giornalisti hanno chiesto da dove si riparte concretamente, l’onorevole Orsomarso,  ha risposto: “Mimmo, in Calabria, col mio supporto, col supporto di tutti noi, farà crescere un movimento libero. Siamo già al lavoro per riproporre la vincente esperienza di Cosenza positiva. Nella città bruzia – ha rimarcato il portavoce di An – nonostante, la crisi su scala nazionale del centrodestra e dei partiti a questo collegati, abbiamo dimostrato come un’aggregazione civica di area centrodestra sia stata capace di battere sonoramente l’alleanza del centrosinistra e del suo partito egemone, il Pd”.

Il coordinatore regionale, Mimmo Arena, nel suo intervento, ha spiegato il perché del suo ritorno alla politica. “Mi sono trovato davanti ad un bivio dopo aver lasciato Forza Italia in un momento in cui incalzava l’antipolitica. La direzione da prendere quando mi sono fermato davanti a questo bivio me l’ha indicata, Fausto Orsomarso, facendo scattare in me la passione mai sopita per la politica”. Come vive la realtà calabrese un imprenditore? Arena, a questa domanda, ha risposto: “ Da imprenditore quotidianamente tocco, purtroppo, i tanti disastri posti in essere nell’ultimo periodo da una politica, quella del Pd e del centrosinistra, fallimentare. Vi dico solo che per venti assunzioni in una nuova attività che sto aprendo sono arrivate mille domande. Mille persone che cercano lavoro in una realtà, qual è quella calabrese, dalle mille risorse, ma mortificata dalla totale assenza di strutture idonee e servizi adeguati. Giornalmente, mi chiedo e richiedo, quale futuro stanno offrendo ai nostri giovani. Per questo ho accettato la proposta di Fausto: voglio dare attivamente una mano a costruire Azione nazionale per contrastare un Governo nazionale che parla di costruire ponti e un Governo regionale deludente. Dobbiamo riprenderci con tutti gli amici del centrodestra – ha terminato il suo intervento Arena – la Regione. Giovani, donne, operai, disoccupati, professionisti dovranno stare con noi. Vogliono stare con noi, col nostro Movimento civico – politico di centrodestra”. Perché si riparte da Vibo? “ Perché Vibo – ha puntualizzato Arena – ha una Provincia e un Comune in dissesto. Da queste parti siamo tornati indietro di vent’anni”.Orsomarso e Arena, nelle prossime settimane, saranno impegnati a girare i diversi comuni calabresi per definire i collaboratori che vorranno  prendere parte alla crescita di Azione nazionale.