Vajont, a 53 anni dalla strage restano dolore e rabbia

imagesPiù di mezzo secolo non è bastato a guarire le ferite del Vajont. 53 anni dopo l’onda provocata dalla frana del monte Toc, con la colpevole complicità degli uomini, il dolore e la rabbia vivono nei superstiti (meno di un centinaio) di quella strage: 1.910 morti, 460 dei quali bambini sotto i 15 anni. Ma Longarone e la valle del Piave non sono più le stesse. Così come gli altri piccoli comuni sfregiati dal mostro d’acqua il 9 ottobre 1963.