Terremoto Calabria, Tansi minaccia: “dimissioni se entro la prossima settimana non saranno adottati interventi”

Carlo TansiIl responsabile della Protezione civile della Calabria, Carlo Tansi, minaccia le dimissioni se entro la prossima settimana non saranno adottati interventi per risolvere le problematiche che riguardano il suo settore. Tansi scrive su fb: “si vive una situazione che mette seriamente in pericolo  la sicurezza dei calabresi in caso di calamità. In Regione, a causa di un perverso sistema burocratico-sindacale alimentato da una certa politica animata da faide interne, ogni banale pratica si trasforma quotidianamente in un muro di gomma circondato da sabbie sempre più mobili che impediscono il cambiamento. Tutto questo accade nella regione tra le più esposte al mondo ai rischi naturali. I fondi europei che potevano risolvere queste condizioni da fantascienza della Protezione civile regionale rischiano di perdersi perché continuano a restare bloccati su quella maledetta scrivania di una funzionaria burocrate”.