Taurianova (Rc): il commissario Leva interviene nell’operato politico dell’attuale maggioranza amministrativa locale

Il commissario Leva di Taurianova (Rc) interviene nell’operato politico dell’attuale maggioranza amministrativa locale

comune-taurianovaIl Commissario della locale sezione Udc di Taurianova, Salvatore Leva, nonché a nome di tutti gli iscritti, ritiene di dover intervenire in merito all’operato politico dell’attuale maggioranza amministrativa locale. “Ritengo sia indispensabile, per il ruolo politico che rivesto, nonché per l’impegno che ho sempre profuso per la nostra comunità, rammentare all’attuale maggioranza di governo, il rispetto di quanto sottoscritto come programma elettorale. E’trascorso quasi un anno dall’insediamento di questa nuova maggioranza amministrativa e diverse cose, ad onor del vero, sono state attuate, ma credo che le problematiche che siano più a cuore della collettività taurianovese, ancora attendano risposta. Mi riferisco al varo del nuovo strumento urbanistico (P.S.C.), che consenta di tutelare pienamente i diritti dei nostri concittadini, la riqualificazione del centro storico, nonché, l’attuazione del sistema di raccolta delle acque reflue urbane, al fine di non assistere, a situazioni  di pericolo ed allagamenti di abitazioni e garage, provocando dei disagi ai residenti, come purtroppo ad oggi è sempre accaduto, in condizioni di piogge abbondanti , la messa in sicurezza delle strade urbane e extraurbane  che ad oggi non sono efficienti per come dovrebbero essere. Ritengo, altresì, che debba essere a breve discusso e varato il piano (P.I.P.) delle attività produttive, al fine di dotare di uno strumento reale gli imprenditori che vogliano e possano investire nella nostra città e quindi contribuire alla creazione di nuovi posti di lavoro che consentano di alleviare le difficoltà economiche di una grande fetta della popolazione locale contribuendo allo sviluppo socio-econimico , i contratti di quartiere al fine a rendere  effettiva  la partecipazione dei cittadini all’attività amministrativa locale nel creare e mantenere rapporti costanti con la cittadinanza.. Sono convinto che questo mio accorato appello non venga disatteso da coloro che oggi ricoprono quei ruoli politici ed amministrativi che debbano consentire a Taurianova di attuare quella reale svolta di cambiamento che la riporti ai fasti del passato. Pertanto, mi auspico che a breve si intavoleranno quelle discussioni politiche programmatiche con tutte le forze politiche della coalizione Taurianova Cambia, che pongano le reali basi per la realizzazione di quanto scritto nel programma elettorale che deve essere il faro che illumina l’attività amministrativa di una maggioranza che ama contraddistinguersi con i fatti concreti.”