Sul Burc due bandi del Por Calabria 2014-2020

regione-calabriaIl Dipartimento regionale “Programmazione nazionale e comunitaria” comunica:

Il Por Calabria 2014-2020 è operativo e la parte della nuova programmazione relativa alle imprese e all’innovazione, quella realmente in grado di far cambiar passo alla Calabria, è già partita. Questa amministrazione regionale ha accolto la sfida adempiendo a tutte le procedure previste dai regolamenti e sviluppando tutti gli strumenti che consentono una adeguata gestione delle misure. Di fatto dei cinque bandi destinati alle imprese fin ora in “pre-informazione” due sono in fase di pubblicazione sul Burc. Si tratta di Horizon 2020 e dell’avviso per l’acquisito di macchinari e attrezzature innovative. Per quest’ultimo, in particolare, la documentazione è già disponibile nell’area “bandi” del portale “Calabriaeuropa”. A seguire, e comunque entro fine mese, saranno pubblicati anche gli altri 3 bandi. Va precisato, inoltre, che la fase di “pre-informazione” a cui sono stati sottoposti i bandi rappresenta un valore aggiunto che si vuole attribuire all’efficacia delle politiche messe in atto con le risorse comunitarie. La policy adottata, oltre ad aver posto particolare attenzione al confronto e all’ascolto delle istanze provenienti dal modo delle imprese, si è basata proprio sulla condivisione in pre-informativa degli avvisi. Un elemento questo, che ha riverberi estremamente positivi sui livelli di risposta e di partecipazione da parte degli operatori e dei  potenziali beneficiari ai quali viene offerta la possibilità di attrezzarsi e allinearsi alle richieste degli avvisi con una adeguata progettualità e con la possibilità di sviluppare le più ampie sinergie. L’innovazione nella gestione dei bandi, sviluppata  attraverso l’apposita piattaforma on-line a garanzia della massima digitalizzazione delle procedure e della trasparenza degli atti, ha prodotto risultati incoraggianti come testimonia l’elevata partecipazione al bando regionale, sempre rivolto alle imprese, per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica e produttiva. Un riscontro che non conosce precedenti in Calabria”.