Sogas, Dieni: “i soci si impegnino per evitare la chiusura dell’Aeroporto dello Stretto”

aeroporto dello stretto“I soci di Sogas perseverano nelle loro condotte irresponsabili che potrebbero avere conseguenze irreparabili per l’aeroporto di Reggio Calabria e i suoi lavoratori”. È quanto dichiara la deputata del M5S Federica Dieni. Come riportano da giorni diversi organi di stampa – prosegue la parlamentare –, l’unica possibilità per la società di gestione dello scalo è quella dell’esercizio provvisorio, che potrebbe garantire la continuazione delle attività aeroportuali e, allo stesso tempo, permettere il riconoscimento dell’eventuale cassa integrazione per un centinaio di dipendenti”. “Purtroppo, però – osserva Dieni –, i soci non hanno ancora dato seguito ai loro annunci e la Sogas si ritrova in una situazione drammatica e quasi senza uscita. È chiaro infatti che il Tribunale fallimentare, chiamato a decidere le sorti della società, non potrà autorizzare l’esercizio provvisorio senza le necessarie garanzie da parte degli azionisti. Una situazione che avrebbe l’effetto di fermare l’attività dell’aeroporto e di estromettere i lavoratori dagli ammortizzatori sociali”. La parlamentare 5 stelle conclude: “lo avevamo detto giorni fa e torniamo a ripeterlo: Regione, Provincia e Comune di Reggio Calabria devono fare tutto il possibile affinché venga scongiurata la chiusura dell’aeroporto e il consequenziale “licenziamento” dei lavoratori. È necessario agire ora, prima che sia troppo tardi. Per una volta almeno i politici di destra e di sinistra devono dimostrare di avere davvero a cuore le sorti di uno scalo che avrebbe meritato più fortuna”.