Scuderia Ferrari Club: Vettel premia Reggio Calabria

scuderia-ferrari-clubNon si poteva sognare premiazione più prestigiosa, per un club con soli diciassette mesi di vita. Dopo un anno dal primo riconoscimento ufficiale allo Scuderia Ferrari Club Reggio Calabria, i vertici del Cavallino Rampante hanno tributato il sodalizio reggino ancora una volta, facendo consegnare al quadri-campione del mondo di F1 Sebastian Vettel, il trofeo destinato allo striscione più bello della Formula 1 2016. Se il 2015 aveva visto vincere Reggio con un drappo dedicato ad icone della propria città, quest’anno la scelta è andata al campioncino calabrese Antonio Fuoco, che ha avuto il piacere di farsi immortalare col direttivo dello SFC RC, mostrando lo striscione a lui dedicato. Insomma, per il Club reggino affidarsi alle suggestioni della propria terra, è sinonimo di successo. Sono infatti tre i premi internazionali conquistati in un intervallo di tempo così breve dal gruppo reggino, come mai era stato capace di fare nessun altro club Ferrari del pianeta. Un record di cui i ragazzi della città dei Bronzi vanno fieri. Durante la kermesse sul kartodromo internazionale di Lonato dello scorso 13 ottobre, dedicata ai club di tutto il Mondo, non sono mancati altri momenti di eccezionale intensità per il club capitanato da Natale Romeo e dal presidente onorario Lillo Cavallo. Proprio Cavallo, veterano dei club in rosso, ha incontrato Ermanno Cuoghi, capomeccanico ai tempi di Niky Lauda nonché il mitico Emerson Fittipaldi, bi-campione del mondo di F1 negli anni ’70 che accompagnava il piccolo figlio per testare un kart. Due incontri densi di affetto e trasporto emotivo. La premiazione stessa, coordinata dal direttore operativo degli SFC, il reggino Mauro Apicella, ha visto Sebastian Vettel partecipare con evidente e sincero entusiasmo alla cerimonia: il fuoriclasse ha pubblicamente lodato i ragazzi in rosso di Reggio Calabria, per la loro attività intensa ed appassionata, che tanta attenzione sta suscitando nel mondo degli SFC. Il presidente Natale Romeo ha poi partecipato al Cico, l’incontro dei Presidenti di tutti e 155 i club mondiali, atto a definire le linee guida del prossimo futuro e alla valutazione degli impegni in agenda già eseguiti. A proposito di eventi in calendario, lo Scuderia Ferrari Club Reggio Calabria prepara ora la tre giorni del Factory Tour (11-13 novembre prossimi), nella quale, oltre alla straordinaria visita degli stabilimenti di produzione delle auto più famose al mondo, non mancheranno momenti di grande intensità previsti sulla pista di Imola ed al Museo Ferrari, con tributi ad Ayrton Senna, Gilles Villeneuve, Enzo Ferrari e Marco Simoncelli.