Riforma Costituzionale: opinioni a confronto a Messina

referendumLe associazioni universitarie ELSA Messina (European Law Students’ Association) e F.U.C.I. Messina – “Giorgio La Pira”, considerata l’importanza del referendum popolare del 4 dicembre, organizzano, giovedì 20 ottobre alle ore 16.00, presso l’Aula ex Chimica (Plesso centrale dell’Università di Messina), un incontro informativo sui contenuti della riforma costituzionale. L’incontro vedrà come relatori i Proff. Antonio Ruggeri e Luigi D’Andrea, entrambi professori ordinari di Diritto Costituzionale, docenti nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Messina. Moderatore del dibattito sarà Nino Amato, studente di Giurisprudenza e membro dell’associazione ELSA. Il testo della riforma contiene «disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione». La Costituzione, all’articolo 138, chiama tutti i cittadini ad approvare o respingere i contenuti della legge di revisione costituzionale. Non è roba da poco: la legge sottoposta a referendum non è promulgata, se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi. Il nostro dovere di cittadini impone di informarci adeguatamente prima dell’esercizio del prezioso diritto di voto. Il nostro dovere da studenti universitari è quello di andare oltre le notizie spesso semplificate fornite dai mass-media e chiedere un’informazione più approfondita, dal taglio squisitamente scientifico. É prevista l’attribuzione di 0,25 CFU agli studenti partecipanti.