Renzi: “il Sud è una risorsa per Italia, il G7 di Taormina lo dimostrerà”

renzi2 ”Oggi il governo sigla il Patto con la citta’ di Messina. E’ il mantenimento degli impegni che avevamo preso con il Sud”. Lo scrive il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un suo intervento sulla “Gazzetta del Sud”. “Archiviata la stagione dei soldi a pioggia che si perdono nella burocrazia e dei fondi europei che non vengono spesi – sottolinea Renzi - ora mettiamo in campo accordi precisi, vincolanti, con tempistiche chiare e ben definite. Massima disponibilita’, ma anche massimo rigore”. Per il premier il “Sud e la Sicilia, campioni di accoglienza e solidarieta’, possono rappresentare una risorsa incredibile per l’ Italia” e “vogliamo dirlo a tutto il mondo con il G7 che abbiamo deciso di organizzare il prossimo anno a Taormina”. “Se riparte il Mezzogiorno – osserva – riparte l’ Italia”. Il presidente Renzi scrive anche sulla legge di Bilancio con “cui – dice – continua l’inversione di tendenza rispetto a chi ci ha preceduto: ora, con il nostro governo, serve a restituire soldi nelle tasche degli italiani”. Per il premier “nell’economia torna il segno piu’, dopo anni di segno meno, ma, sottolinea “serve, pero’, anche un Paese piu’ semplice, un sistema istituzionale piu’ snello e in grado di rispondere alle sfide globali. Un sistema – chiosa il premier - che i cittadini possono realizzare votando “Si’” al Referendum del 4 dicembre”.