Renzi a Palermo inaugura l’anno Accademico: “Italia ha grande potenziale ma problema di autostima” [GALLERY]

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

LaPresse/Guglielmo Mangiapane

Occorre avere consapevolezza del mondo globale di oggi. Per anni abbiamo avuto l’impressione di essere alla frontiera di una cortina di ferro. Oggi quel mondo non c’è più. La Nato da una parte e dall’altra il Patto di Varsavia. Oggi non è più così. La storia ha fatto gli straordinari. Ma oggi la frontiera è il Mediterraneo, e la vostra ragione ha un potenziale pazzesco”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenendo al teatro Massimo di Palermo per l’inaugurazione dell’Anno Accademico. “E come il resto del Paese ha un gigantesco problema d’autostima. L’Italia non si rende conto di come è percepita nel mondo. In un mondo in cui tutti pensano che valgano solo i numeri, sono convinto che i veri valori siano quelli della cultura, dell’idealità, dell’educazione, della coscienza“, ha aggiunto Renzi.

LaPresse/Guglielmo Mangiapane
LaPresse/Guglielmo Mangiapane
LaPresse/Guglielmo Mangiapane
LaPresse/Guglielmo Mangiapane