Reggio Calabria: tanta gente per accogliere le reliquie di Madre Teresa di Calcutta

don-zampaglione-madre-teresa-di-calcuttaTantissima gente (oltre le due comunita’ di Roghudi e Marina di S.Lorenzo) e’ accorsa per accogliere le reliquie di S.Teresa di Calcutta.  Sono stati due giorni intensi e di preghiera che hanno visto le due comunita’ impegnati a riflettere sul tema delle vocazioni e a soffermare l’attenzione sulla figura di Madre Teresa, una donna  che ha impegnato tutta la sua vita AMANDO IL PROSSIMO.  Il parroco don Giovanni  Zampaglione nello spezzare la parola domenicale ha fatto riferimento  a quanto sia importante pregare e essere costanti nella preghiera.  ”Pregare e’ – sottolineava don Giovanniguardare Dio con amore. O, come diceva  un cristiano sincero:”Io no so pregare: mi limito a fare i complimenti a Dio.  Cerchiamo di ricuperare il significato profondo della preghiera e di pregare sempre (a casa, a scuola, al lavoro, in famiglia) in qualsiasi ambiente.  Madre Teresa - conclude  il parroco - ripeteva a se stessa e a tutti noi questo messaggio:” SOLO L’AMORE  SALVERA’ IL MONDO!”.  Il giorno dopo la reliquia e’ stata accolta nelle due scuole dai bambini e dagli insegnanti.  A conclusione di questi due giorni – sottolineano i membri dei due consigli pastorali ci sentiamo soddisfatti e rinfrancati “spiritualmente ” per la visita di S.Teresa di Calcutta e per questo nuovo anno pastorale iniziato con la riflessione su una santa che ha “speso” la sua vita per i poveri”.