Reggio Calabria: presentati i finanziamenti per le Pmi alla Confcommercio

Alla Confcommercio di Reggio Calabria sono stati presentati i finanziamenti per le Pmi

finanziamenti-confcommercio1Una boccata d’ossigeno per le piccole e medie imprese reggine grazie ai Por Calabria 2014-2020. Un’occasione da non perdere, un’opportunità tanto importante quanto interessante nell’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica e produttiva che è stata presentata questa mattina nel salone conferenze della Confcommercio reggina. I nuovi bandi si rivolgono alle PMI e si basano sulla concessione di aiuti per promuovere l’innovazione nei settori agroalimentare, cultura, turismo, edilizia sostenibile, logistica, ambiente, ICT, scienza della vita. Quattro i campi interessati dai finanziamenti POR Calabria FESR-FSE 2014-2020 che sono stati illustrati: Macchinari e Impianti; ICT; Internazionalizzazione e R&S.

“Non dobbiamo rimandare indietro neanche un euro – ha spiegato nel suo intervento il Presidente della Confcommercio reggina, Giovanni Santoro -. Iniziamo oggi una serie di incontri con le imprese verso un percorso di collaborazione progettuale affinchè si possa riuscire a restare all’interno di quelle norme che fino ad oggi hanno visto la Calabria sempre costretta a restituire capitale utilizzabile per la mancanza di progettualità e formulazione della stessa. Il tutto sarà possibile grazie anche al sostegno della Confcommercio nazionale che invierà un pool di tecnici specializzati nel settore della programmazione. E, in collaborazione con la Regione Calabria, dobbiamo redare dei progetti che permettano alle nostre imprese, oltre che un ammodernamento dei macchinari in azienda – ha aggiunto Santoro -, vincere la scommessa con il mercato internazionale”.

Un pacchetto di agevolazioni per rinnovarsi, l’ha definito il progettista della Confcommercio reggina, Francesco Perrelli, spiegando nel dettaglio i bandi assieme al collega Fabio Badami. Ognuno dei bandi è pensato come uno strumento di lavoro all’interno di una cassetta degli attrezzi che l’amministrazione regionale ha deciso di mettere a disposizione degli imprenditori calabresi affinché possano puntare al salto di qualità e al rafforzamento produttivo. “Per esempio, si avrà la possibilità di ristrutturare o riorganizzare la propria impresa attraverso una nuova dotazione di macchinari e impianti di lavoro – ha aggiunto Perrelli -. Nello specifico, questi odierni, riguardano l’innovazione tecnologica e l’internazionalizzazione delle imprese. Oltre a questi bandi, in corso di pubblicazione, ci sono anche altri che riguardano la cultura e per qualsiasi informazione basta rivolgersi al nostro sportello, in via Castello 4, attivo dal lunedì al venerdì”.

Abbiamo a disposizione strumenti per chi vuole puntare in alto, vuole crescere e innovarsi. Le nostre imprese hanno la possibilità di rimetterci in gioco, noi – ha concluso il Direttore provinciale Confcommercio, Marisa Lanucarasiamo al fianco degli imprenditori per intraprendere un percorso comune e raggiungere l’obiettivo”.