Reggio Calabria, la scuola primaria “Telesio” ha celebrato la Giornata Mondiale dell’Alimentazione

DIETA-MEDITERRANEA“Il giusto comportamento alimentare  inizia nell’ infanzia  e prosegue  per tutta la vita”. Facendo tesoro di questa massima e avendo a cuore la salute degli alunni la scuola primaria “Telesio”  ha celebrato la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Una giornata nata per ricordare la FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, con l’obiettivo di sensibilizzare sui problemi legati alla fame, alla povertà e alla sicurezza alimentare. L’iniziativa, inserita nell’offerta formativa dell’ omonimo Istituto Comprensivo, diretto dalla dirigente Marisa Maisano, ha  avuto lo scopo di richiamare l’attenzione sulla sicurezza alimentare e di  promuovere  tra i banchi di scuola una corretta alimentazione, al fine di offrire agli alunni e alle famiglie le informazioni necessarie per effettuare scelte alimentari consapevoli, oggi più che mai  necessarie  per  invertire il preoccupante fenomeno dell’obesità  in costante aumento  tra i bambini. Per stimolarli pienamente su questa tematica, per tutta la settimana gli alunni sotto la guida delle docenti sono stati impegnati in molteplici attività (schede gioco, video, discussioni guidate)permettendo loro  così di andare  oltre la mera  trattazione degli aspetti nutrizionali e di riflettere anche sulle  possibili soluzioni per evitare gli sprechi  alimentari, il consumismo. Poiché il tema del 2016 è “il clima sta cambiando. Il cibo e l’agricoltura anche” l’attenzione è stata focalizzata anche sui   cambiamenti climatici  e  sulla necessità di un’alimentazione  costituita prevalentemente  da prodotti a km 0. Infine gli alunni entusiasti  di  questo percorso hanno allestito all’interno della scuola il loro spazio sull’“Alimentazione Consapevole,”  avvalendosi di  una ricca cartellonistica che compendia le intense giornate di lavoro su un tema così avvincente e delicato al contempo.