Reggio Calabria: il Comitato Provinciale “Democrazia e Costituzione” spiega le ragioni del No alle modifiche costituzionali

A Reggio Calabria il Comitato Provinciale “Democrazia e Costituzione” spiega le ragioni del No alle modifiche costituzionali

referendumSi intensificano le attività del Comitato Provinciale “DEMOCRAZIA e COSTITUZIONE” in vista della scadenza di domenica 4 dicembre 2016, che risulterà decisiva, attraverso il voto dei cittadini, per approvare o respingere le rilevanti modifiche alla Costituzione (ben 47 articoli su 139), volute dal Governo Renzi ed approvate dal Parlamento. Le ragioni del NO alle modifiche (complessivamente negative, nonostante alcuni aspetti positivi, sui quali si fonda una facile ed ingannevole  propaganda) saranno argomentate, nel corso di un pubblico dibattito, dal professore Giancarlo COSTABILE, docente presso l’Università di Cosenza. Il Comitato fa appello a quanti,  tra i cittadini, vorranno conoscere in maniera puntuale e approfondita le modifiche costituzionali che saranno oggetto del voto referendario. Sarà possibile realizzare un vero e proprio confronto con i cittadini presenti, confronto che sarà stimolato e sollecitato dagli interventi dei tre referenti locali del Coordinamento Nazionale per la Democrazia Costituzionale (CDC), Nino Marcianò, Lucrezia Praticò e Sandro Vitale.