Reggio Calabria, i Gd danno vita al Forum dei giovani amministratori

forum-giovani-amministratori-1I dirigenti locali, regionali e nazionali dei Giovani Democratici danno il via al “Forum dei giovani amministratori”. Il primo appuntamento provinciale del forum guidato dal segretario Gd dei comuni della Vallata del Gallico e consigliere comunale a Sant’Alessio Giuseppe Romeo, ha visto l’adesione di diversi giovani amministratori che rappresentano tutte le aree della costituenda città metropolitana. L’appuntamento ricco di partecipazione e che ha dato frutto ad una discussione sui diversi temi che coinvolgono le giovani generazioni, i territori e le piccole e medie amministrazione locali, si è svolto a Santo Stefano in Apromonte, tra i presenti il sindaco di Santo Stefano Franco Malara, il capogruppo del PD in regione Sebi Romeo ed il rappresentante della segreteria regionale del PD Carmelo Basile. A moderare i lavori è la rappresentante nazionale dei Giovani Democratici Rossana Romeo, ad intervenire tra tutti vi è il consigliere metropolitano più giovane d’Italia Filippo Quartuccio, che oltre che sposare il nuovo forum, è sicuro che la costituzione di questo nuovo spazio politico-amministrativo darà un contributo prezioso, concreto e dinamico in termini di idee e proposte per la costituenda città metropolitana e la varie realtà territoriali. Un modo innovativo di fare Rete – afferma Carmelo Basile della segreteria regionale PD – che vede al centro una discussione sui temi e sulle proposte.
Una generazione su cuforum-giovani-amministratori-2i il Partito Democratico dovrà necessariamente investire e coinvolgere nei processi di cambiamento e di costruzione di una Calabria più moderna e positiva. Dopo gli interventi dei 15 giovani consiglieri comunali, a tirare le somme è Giuseppe Romeo che sintetizza così: “ siamo sicuri come giovani democratici e giovani amministratori che costituire un nuovo spazio di politiche giovanili di centrosinistra dal nome “Rete democratica”, non potrà che essere positivo per, un sano confronto e dialogo, lo scambio di esperienze e buone prassi amministrative e la definizione di nuovi modelli di governance locale. Soddisfatto è anche il capogruppo del PD in regione Sebi Romeo che nel suo intervento ha ribadito la volontà del Partito Democratico e della Regione Calabria di voler coinvolgere, e confrontarsi con le giovani generazioni e le diverse realtà amministrative. Il segretario provinciale del PD conclude “L’idea lanciata dai Giovani Democratici è pienamente in linea con i principi di cambiamento e con i nuovi modelli di governance che il PD a tutti i livelli sta lanciando; non possiamo che essere soddisfatti per la costituzione di un laboratorio permanente di discussione su proposte, idee , criticità e soluzioni per i giovani e le diverse realtà amministrative”.