Reggio Calabria: deferito in stato di libertà 89enne per porto d’armi e oggetti atti ad offendere

carabinieri-pattiGiorno 30 settembre 2016, in Reggio Calabria, i Carabinieri della Stazione di Cannavò hanno deferito in stato di libertà I.A., di anni 89 da Reggio Calabria, per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. Prefato, veniva fermato da personale di vigilanza ad un varco di accesso ai locali della Procura della Repubblica e trovato in possesso di coltello con lama liscia della lunghezza di cm 7 che lo stesso riferiva aver portato al seguito per dimenticanza.