Programma di lavoro dell’Associazione Amici del Museo Nazionale di Reggio Calabria per il biennio 2017\2018

museo reggio 1“Compito statutario dell’Associazione Regionale ‘Amici del Museo Nazionale di Reggio Calabria’ è innanzitutto la tutela e la promozione del Patrimonio Archeologico Calabrese. Per limitarci alla sola realtà reggina sono presenti 9 Musei Archeologici e 10 Parchi Archeologici, di cui tre nel territorio comunale. Altrettanto significative sono le presenze nel restante della Regione. Auspichiamo che nello Statuto della Città Metropolitana venga fissato il principio che si tratta di beni di primaria importanza, e che nel suo Bilancio di Previsione, fin dal primo anno, siano inseriti finanziamenti fissi per la valorizzazione promozionale del Sistema Musei e Parchi Archeologici Metropolitani.

  • «I Giovani Reggini e l’Archeologia»: programma di incontri mirati nelle scuole cittadine, in sintonia con le Autorità scolastiche, con informazioni in classe e visite alle aree archeologiche del territorio metropolitano.

Tre impegni per contribuire al rafforzamento del Turismo Culturale nella Città Metropolitana di Reggio Calabria:

  • Propugnare, con forza, l’istituzione del «Museo Storico della Città» installato negli ambienti ottocenteschi dell’ex-Monastero di Sales. La struttura comprende anche quasi un ettaro di terreno, sistemato a gradoni, con ricca vegetazione mediterranea, ideale per la creazione di un «Parco Naturalistico Culturale» [«Un Giardino nella Storia»].
  • Proporre la definizione di percorsi storico-artistico-archeologico-commerciali di «Trekking Urbano», per una completa conoscenza delle eccellenze d’ogni livello che la Città offre, e la connessa realizzazione, nell’area del cosiddetto ‘tempietto’, di un «Welcome Point», obbligatorio per tutti i pullman turistici che entrano in Città. Prevista la formazione di giovani accompagnatori specializzati, istruiti ad hoc dall’Associazione.
  • Curare la creazione di un Parco Archeologico Didattico, in cui offrire, soprattutto ai giovanissimi, un primo incontro con «I Misteri dell’Archeologia».  

Tutto questo in piena e costante sinergia con le Istituzioni pubbliche competenti e con le altre Associazioni Culturali. Ferma è l’intenzione di riprendere le pubblicazioni della nostra Rivista di Archeologia «Klearchos», conosciuta e apprezzata in tutto il circuito delle riviste del settore. Sarà predisposto un ciclo di conferenze su «Momenti e Personaggi della Storia di Reggio Città Metropolitana».  Saranno organizzate frequenti gite sociali, con itinerari scelti secondo il criterio dell’accrescimento culturale. L’Associazione ‘Amici del Museo Nazionale di Reggio Calabria’ vuole proseguire in quell’indirizzo di totale servizio alla Città, teso alla sua promozione culturale e civica, già attuato con grande successo sotto la guida del compianto Presidente prof. avv. Vincenzo Panuccio”. E’ quanto scrive in una nota il presidente Francesco Arillotta.