Presentazione a Reggio Calabria del percorso di Tangoterapia di Gruppo

A Reggio Calabria, il 12 ottobre alle ore 18.3o presso la sede dell’Istituto per lo studio delle Psicoterapie sita in Corso Garibaldi, si terrà la presentazione del corso di Tangoterapia

locandinaIl 12/10/2016 alle ore 18:30, avverrà, tramite conferenza stampa, la presentazione del percorso di Tangoterapia di gruppo. La Tangoterapia è un percorso di gruppo che fonde gli elementi tecnici del tango con la psicoterapia di gruppo secondo il metodo Trossero. Tale percorso verrà presentato dal Dott. Giandomenico Chirico, dalla Dott.ssa Nadia Carbone, da Umberto Anoldo e dalla Dott.ssa Concetta Condello presso la sede dell’Istituto per lo studio delle Psicoterapie di Reggio Calabria sita in Corso Garibaldi n° 468 (Galleria Zaffino II Piano).

La Tango-terapia o psico-tango è “un sistema integrato degli strumenti del ballo del tango, e della sua musica che grazie al favorire di esperienze emotive, ci avvicina alla conoscenza dello psichismo profondo, consentendo elaborazioni diagnostiche, terapeutiche e di ricerca”.

Così Trossero definisce il suo concetto di Tangoterapia nel 2006 e propone un approccio  olistico che  considera il tango nella sua totalità; un ballo intimo e complesso che parte da un livello fisico per ricollegarsi nell’immediato a successivi aspetti psichici.

La psicoTangoTerapia non è un percorso di studio della danza del tango anche se ne utilizza i concetti gli strumenti e le dinamiche. Pertanto non si rivolge ai soli amanti di questa danza.

E’ un percorso rivolto all’individuo, alla coppia e alla comunità. Possono accedervi liberamente tutti coloro che sono interessati ad un percorso alternativo di salutogenesi o coloro i quali vogliono approfondire e ampliare il vissuto personale relativo a questa danza.

L’equipe che si occuperà del percorso è costituita da professionisti del settore della psicologia e della psicoterapia individuale, della coppia e di gruppo, oltre ad un maestro di tango argentino, e da esperte nella gestione del gruppo di psicotangoterapia.

L’integrazione delle diverse figure professionali garantisce un approccio pluralistico e olistico all’individuo, che avrà l’opportunità di mettersi in gioco attraverso sollecitazioni ed esercizi specifici.